jump to navigation

Da Donna Moderna – Largo ai giovani in politica – Andrea D’Ambra marzo 24, 2008

Posted by Andrea in donna moderna, elezioni, giovani, parlamento, politica, quote rosa, quote verdi, sessantotto.
Tags:
add a comment
https://i1.wp.com/www.aboliamoli.eu/largo_ai_giovani_donna_moderna_completo.JPG

Attualità – Facciamo un sogno
di Giorgio Dell’Arti e Massimo Parrini
Autori del Catalogo dei Viventi (Marsilio Editore)

LARGO AI GIOVANI IN POLITICA

Non è il solito invito a svecchiare la nostra classe dirigente. E’ una proposta seria: “quote verdi” alle elezioni di Aprile. Affinché metà degli eletti al Parlamento siano onorevoli under 40. Del resto, facce (e teste) nuove in Italia ce ne sono. Eccone 20.

Beatrice Borromeo, Yuri Chechi, Alessandro Sortino, Roberto Saviano, Mario Calabresi, Fabio Volo, Deborah Compagnoni, Manuela Cappello, Federico Calzolari, Andrea D’Ambra, Simona Atzori, Barbara Bertone, Salvatore Lacagnina, Clementina Cantoni, Maria Grazia Cucinotta, Silvia Burgio, Andrea Ceccherini, Paolo Maldini, Roberta Gasco, Andrea Franceschi.

[…] Andrea D’Ambra, 25 anni, studente di Scienze Politiche. Nel 2006 ha promosso la petizione per abolire i costi di ricarica dei cellulari e raccolto, in totale, 800mila firme. Ha creato l’associazione di consumatori Generazione attiva. […]

Una delle parole d’ordine del Sessantotto francese era che chi avesse sopra i 30 anni doveva farsi da parte. Anche fisicamente. Un messaggio con una forte carica provocatoria, come tutti gli slogan di quel Maggio. Ma ora, a fronte dello spettacolo della classe politica italiana -geriatrizzata, immobile, autoreferenziale, appartenente a un’altra epoca – mi sembra meno eversivo. Le maggiori cariche dello Stato del nostro Paese oscillano, senza eccezioni, tra i 70 e gli 80 anni. Il Governo, in carica ancora per poco, si è retto per il voto determinante dei Senatori a vita: persone degnissime, che molto hanno dato, ma oggi ultraottantenni. Il sindacato ha ormai scelto di privilegiare gli interessi dei pensionati. Intere classi di età, di più giovani, hanno difficoltà a immettersi sul mercato del lavoro e paiono condannate al precariato.
La meritocrazia è praticamente sconosciuta e per la carriera si premiano l’anzianità o la fedeltà alle istituzioni. Angela Merkel, Zapatero e tanti altri premier di Paesi a noi vicini, potrebbero essere figli di loro colleghi italiani.
Una proposta (seria): una normativa che imponga che metà degli eletti siano donne, metà di età inferiore ai 40 anni. Quote rosa e quote verdi. Da perseguire senza eccezioni anche per tutte le cariche dello Stato.
Giampaolo Fabris, professore di Sociologia dei consumi all’università San Raffaele di Milano

Donna Moderna – N. 8 2008 – Pagine 122-123

https://i2.wp.com/www.aboliamoli.eu/articolo_golfo_su_donna_moderna_dambra_marzo_08.jpg
Annunci

La RAI e i discorsi dei presidenti dicembre 31, 2007

Posted by Andrea in 1983, ciampi, cossiga, discorso del presidente della repubblica, europa, giovani, guerra, napolitano, pace, pertini, presidente, rai, savona, stella san giovanni.
Tags:
2 comments
L'immagine “https://i1.wp.com/festadaprile.ilcannocchiale.it/blogs/bloggerarchimg/festadaprile/Pertini%20Sandro%201.jpg” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.

La Rai ha messo on-line sul proprio portale i discorsi dei vari Presidenti della Repubblica Italiana che si sono susseguiti da diversi anni a questa parte. Mi ha particolarmente colpito, (ma sembra non sia l’unico visto il voto dato al video dai visitatori), quello di Sandro Pertini del 31 Dicembre 1983.

Di tutti quelli che ricordo (Cossiga, Scalfaro, Ciampi non ce n’è uno che neanche lontanamente si avvicini all’essenza di Pertini (e stasera ne avremo la ri-conferma da Napolitano). Mi dispiace non aver avuto modo di “conoscere” questo Signor Presidente (essendo io nato nell’anno in cui faceva questo discorso), che tanto manca al nostro paese. Anche se anni fa ho avuto la fortuna di poter abitare nel suo comune di nascita, Stella San Giovanni, in provincia di Savona proprio di fronte la sua casa natale.

Buon 2008 a tutti e… viva Pertini! 

Ischia: muoiono 3 ragazzi, arrestato 20enne. Guidava ubriaco dicembre 16, 2007

Posted by Andrea in alcol, droga, forio, giovani, guida, incidenti stradali, ischia, strada.
Tags:
add a comment

L'immagine “https://i2.wp.com/www.vacasflacas.it/Library/incidente.jpg” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.

ISCHIA – A Ischia, dove non esistono strade a scorrimento veloce, non si aveva memoria di una strage del sabato sera: oggi, prima dell’alba, sono morti tre ragazzi, in uno scontro fra due auto. Altri tre giovanissimi sono rimasti gravemente feriti, c’e anche un minore, che in queste ore combatte per vivere. Chi guidava in modo spericolato ha 20 anni, ed è stato arrestato per omicidio plurimo colposo: aveva nel sangue tracce di alcol e droga. Probabilmente, si apprende in serata, quei ragazzi, di ritorno da una discoteca, avevano bevuto tutti. Antonio Fiore, 20 anni, guidava un’Alfa 147 Turbo Diesel (1900 di cilindrata) alle 4.30 di stamattina, in direzione Forio D’Ischia, verso casa. Si è schiantato contro un’auto proveniente dalla direzione opposta, una Citroen C1, che, secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, è stata letteralmente investita dall’Alfa, lanciata a forte velocità. Fiore è stato arrestato dai carabinieri – coordinati dal capitano Luigi Mauro, e dal comandante del nucleo radiomobile Pierangelo Iannicca – che indagano per ricostruire la dinamica dell’incidente. Ora è piantonato dai militari in ospedale: ritenuto responsabile di omicidio colposo plurimo e lesioni colpose plurime, dopo che test alcolemico e quello ai cannabinoidi sono risultati positivi. Secondo indiscrezioni, tutti gli altri protagonisti di questa strage avevano analisi del sangue alterate dall’alcol. Un inizio di serata in discoteca: ad Ischia, anche in inverno, non si entra prima dell’una, l’una e trenta, in piena notte. Poi un salto in un pub, dove i giovani avrebbero consumato delle bevande alcoliche e via in macchina. Dopo alcuni chilometri l’impatto violentissimo. Muoiono praticamente sul colpo Giovanni Barretta, 18 anni, Aniello Impagliazzo, 22 anni e Giuseppe Ballirano, 19 anni, tutti del posto. Si trovava con loro, su quella stessa Alfa 147, anche un minore, che combatte fra la vita e la morte: A.P, 16 anni, attualmente in Rianimazione al Rizzoli di Lacco Ameno. Il 16enne, secondo le informazioni rese dai sanitari, ha subito una grave contusione polmonare. L’ultima TAC, cui è stato sottoposto nel tardo pomeriggio, dà condizioni stazionarie. Alle prime luci del giorno le tre salme sono state imbarcate per Napoli e portate all’ospedale civile di Napoli ‘Umberto I’, per l’esame autoptico. Gli occupanti della Citroen C1 che marciava nella direzione opposta a quella dell’Alfa e quindi da Forio ad Ischia, Antonio Ballirano, 20 anni, e Giovanni Mennella, 28 anni, entrambi di Lacco Ameno, sono stati operati al Rizzoli per emorragie interne allo stomaco e ricoverati con prognosi riservata. A Ischia c’é grande sgomento per l’incidente più grave che l’isola ricordi.Fonte: Ansa 

ALCOL/GUIDA – GENERAZIONE ATTIVA A MILANO MARITTIMA PER SENSIBILIZZARE I GIOVANI luglio 16, 2007

Posted by Andrea in alcol, anna bartolini, cerviauxilia, commissione europea, consumatori, croce rossa italiana, generazione attiva, giovani, guida, milano marittima, riviera romagnola, unione europea.
add a comment

https://i1.wp.com/www.aboliamoli.eu/o_bevi_o_guidi.jpg

Presenti tra gli altri, insieme con Andrea D’Ambra, Presidente dell’Associazione, la Dott.ssa Anna Bartolini, rappresentante italiana nel Consiglio Europeo dei Consumatori, l’associazione di medici volontari CerviAuxilia, gestori di locali ,tossicologi e rappresentanti la Croce Rossa Italiana.

Milano Marittima – 15 Luglio 2007 – Ottima partecipazione di pubblico ieri sabato sera a Milano Marittima in uno dei posti più frequentati dai giovani della Riviera Romagnola la manifestazione intitolata “Liberi di bere, liberi di vivere” iniziativa principalmente rivolta ai giovani per sensibilizzare questi ultimi contro l’abuso di alcol e i rischi connessi e allo scopo di sostituire i drink alcolici con bevande “bio” a base di frutta e verdura.

Alla manifestazione ha partecipato anche Generazione Attiva, Associazione Nazionale Indipendente in difesa dei Consumatori, rappresentata dal Presidente Andrea D’Ambra, la Dott.ssa Elena Alessandrini CerviAuxilia, Onlus di volontariato composta da medici con interventi in Italia e all’Estero, la Dott.ssa Anna Bartolini, rappresentante italiana nel ECCG (Consiglio consultivo dei consumatori della UE), che ha chiarito ciò che l’Europa ha fatto finora e come intende operare in futuro, oltre ad alcuni membri della Croce Rossa Italiana.

Durante la serata i vari partecipanti hanno avuto modo di illustrare i vari aspetti legati al fenomeno dell’alcol tra i giovani. Andrea D’Ambra ha presentato i risultati del sondaggio-inchiesta realizzato da Generazione Attiva con il sostegno dell’Unione Europea (DG SANCO) e che saranno a breve disponibili sul sito dell’associazione ( www.generazioneattiva.it ) E’ stato inoltre proiettato un video realizzato da Dario Bartolini che introduceva all’apertura degli spazi “bio” e analcolici negli street bar di Milano Marittima.

Alla luce dei tragici avvenimenti di cronaca che purtroppo vediamo ripetersi quotidianamente, legati all’abuso di alcol nei giovani è quanto mai attuale e urgente intervenire in modo serio.

Questo può essere fatto secondo Generazione Attiva attuando campagne di comunicazione/sensibilizzazione, creando alternative, che i giovani dimostrano di apprezzare, insieme con la valutazione di modifiche alla normativa vigente nei confronti di chi si rende colpevole di tali azioni, per le quali ogni anno 4mila giovani vite, così come hanno già fatto negli altri paesi Europei e mettendo in atto politiche di salvaguardia della salute pubblica.

Generazione Attiva, unica associazione di consumatori italiana fondata da giovani e costituita per la gran parte da questi ultimi, è del parere, insieme con la Commissione Europea, che azioni volontarie condotte e gestite proprio da giovani possano fornire un valido contributo per dare suggerimenti che partano proprio dai diretti interessati.

 

Le foto della manifestazione, il video della serata nonché i risultati del sondaggio realizzato dall’Associazione saranno a breve disponibili sul sito www.generazioneattiva.it

 

Generazione Attiva

Associazione Nazionale Indipendente in difesa dei Consumatori

www.generazioneattiva.it

L’UNIONE EUROPEA E GEN. ATTIVA CONTRO I RISCHI DELL’ALCOL TRA I GIOVANI giugno 27, 2007

Posted by Andrea in alcol, alcool, anna bartolini, consumatori, generazione attiva, giovani, indagine, salute, sondaggio, ue, unione europea.
add a comment

https://i2.wp.com/www.apres-developpement.org/participer/Logo-ue.gif

Generazione attiva fa partire una campagna di sensibilizzazione sostenuta dall’Unione Europea che comprende un’indagine demoscopica sul sito http://www.generazioneattiva.it

Bruxelles – 27 Giugno 2007 – Per i giovani, l’alcol è la causa del 50% degli 8000 decessi (“attivi e passivi”) per incidenti stradali e della metà dei 170.000 ricoveri e delle 20.000 invalidità permanenti quale conseguenza evitabile di una guida in stato di ebbrezza ¹

L’Unione Europea tramite la Direzione Generale Sanco ( Salute e consumatori) ha deciso di avviare indagini, studi e campagne mirati a sensibilizzare l’opinione pubblica e in particolar modo i giovani sui rischi legati all’uso/abuso dell’alcool.La Direzione generale (DG SANCO) della Commissione Europea è del parere che azioni volontarie condotte e gestita proprio dia giovani possano fornire un valido contributo per fare suggerimenti che partano proprio dai diretti interessati. Già dall’Italia e precisamente dalla Riviera Romagnola è partita un’azione pilota “ liberi di bere : liberi di vivere” proponendo ai giovani che frequentano bar e discoteche , di accettare in alternativa bevande a base prevalente di frutta e verdura.

Anna Bartolini, rappresentante italiana nell’ECCG (Consiglio consultivo dei consumatori ) della UE ha chiesto a Generazione attiva , associazione nazionale indipendente a difesa dei consumatori, di partecipare a questa nuova azione per la salute, svolgendo un sondaggio/indagine per sensibilizzare i giovani ai rischi legati all’uso/abuso dell’Alcool.In altre parole vogliamo che i giovani in prima persona suggeriscano eventuali e possibili azioni che a loro avviso possano arginare questo fenomeno.

Generazione Attiva e l’Unione Europea invitano il maggior numero possibile di giovani a partecipare al breve sondaggio anonimo sul sito http://www.generazioneattiva.it mirato a comprendere la gravità del fenomeno e le principali cause ed in prospettiva le soluzioni da adottare per cercare di emarginare il problema.

Un minuto del vostro tempo per cercare di salvare 4mila giovani vite all’anno

Partecipa al sondaggio/indagine

Inchiesta del “Messaggero” maggio 11, 2007

Posted by Andrea in agcom, antitrust, authority, bersani, bruxelles, cnsu, commissione europea, consumatori, corrado giustiniani, costi di ricarica, d'ambra, Davide Vs Golia, forio, giovani, governo, il messaggero, inchiesta, ischia, napoli, petizione, studenti, unione europea.
2 comments

 

Sul “Messaggero” di oggi, alle pag. 22-23 c’è un articolo, che rientra nell’inchiesta realizzata sui giovani, realizzata da Corrado Giustiniani che vi invito a leggere e vi riporto qui di seguito (cliccate su more…)

Ringrazio il Dott. Giustiniani ed Il Messaggero.

Andrea D’Ambra

(altro…)

-7 Alle Elezioni Universitarie maggio 9, 2007

Posted by Andrea in 16 e 17 maggio, cnsu, consiglio nazionale studenti universitari, d'ambra, elezioni, giovani, studenti, università.
2 comments

Beppe Grillo a Rozzano (Milano) in occasione dell’Assemblea degli azionisti Telecom (Link)

Le Elezioni Universitarie per il rinnovo del CNSU si avvicinano. Si terranno come saprete mercoledì 16 e giovedì 17 Maggio. Il gioco comincia a farsi duro, soprattutto in un distretto come questo (sud-isole). Ci sono candidati sponsorizzati da interi partiti, altri da Rettori altri ancora da Presidi di Facoltà o gruppi di potere/pressione poco trasparenti…

Io non ho niente di tutto ciò alle spalle e ne vado fiero: preferisco avere voi e rimanere indipendente, in lista con Azione Universitaria, piuttosto che una delle situazioni sopra descritte.

Vi invito a mobilitarvi e far passaparola, via e-mail, sms, a tutti i Vs amici, parenti e conoscenti che studiano in una qualsiasi delle università presenti in Basilicata, Campania, Calabria, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia per portarli a votare D’AMBRA il 16 e 17 Maggio per il rinnovo del CNSU.

In tutti gli Atenei ci saranno dei seggi. Per maggiori informazioni potete contattare la vostra Università chiedendo dell’Ufficio elettorale.

Qui di seguito un po’ di materiale che potete stampare e diffondere nelle varie facoltà:

Volantino Azione Universitaria – Fronte JPG Retro JPG Bigliettino PDFJPG

Fac Simile Fronte (i miei punti programmatici) JPGPSD

Retro (come si vota) JPGPSD

 

DOVE SI VOTA?

MOLISE
1) Università degli studi del Molise – CAMPOBASSO

CAMPANIA

1) Università degli studi “Federico II” di NAPOLI
2) II° Università degli studi di NAPOLI (CE)
3) Università degli Studi “Parthenope” di NAPOLI
4) Università degli Studi “L’Orientale” di NAPOLI
5) Istituto Universitario “Suor Orsola Benincasa” di NAPOLI
6) Università del Sannio BENEVENTO
7) Università degli studi di SALERNO
8) Università Telematica non statale “Pegaso” – NAPOLI
9) Università Telematica non statale “Giustino Fortunato” – BENEVENTO

CALABRIA
1) Università degli studi della Calabria – ARCAVACATA DI RENDE (Cosenza)
2) Università degli studi “Magna Graecia” di CATANZARO
3) Università degli studi di REGGIO CALABRIA

PUGLIA
1) Libera Università Mediterranea “Jean Monnet” di BARI-CASAMASSIMA;
2) Università degli studi di BARI
3) Politecnico di BARI
4) Università degli studi di FOGGIA
5) Università degli studi di LECCE

BASILICATA
1) Università degli studi della Basilicata – POTENZA

SICILIA
1) Università degli studi di CATANIA
2) Università degli studi di MESSINA
3) Università degli studi di PALERMO
4) Università degli Studi “Kore” – ENNA

SARDEGNA
1) Università degli studi di CAGLIARI
2) Università degli studi di SASSARI

GRAZIE DEL VOSTRO SOSTEGNO!

Andrea D’AMBRA

Elezioni Universitarie – CNSU – 16 e 17 Maggio aprile 29, 2007

Posted by Andrea in 16 e 17 maggio, beppe grillo, cnsu, consiglio nazionale studenti universitari, elezioni, giovani, raiuno, studenti, università.
10 comments

CNSU – QUESTO SCONOSCIUTO

Dalle discussioni che ho avuto, dopo l’annuncio della mia candidatura, con moltissimi studenti ho potuto avere la conferma che il CNSU è noto purtroppo a pochi. Ciò dovrebbe far riflettere sul modo in cui è stato amministrato finora. Il massimo organo di rappresentanza degli interessi e dei diritti degli studenti universitari è sconosciuto alla stragrande maggioranza di questi ultimi. Se, con il vostro sostegno, riuscirò ad essere eletto, farò di tutto affinché questa situazione venga stravolta in positivo per dar voce agli studenti e far ritornare in loro possesso il Consiglio Nazionale che porta il loro nome in modo che possano davvero sentirsi rappresentati e difesi in seno al Ministero dell’Università e della Ricerca (MIUR).

Penso che sia più che doveroso mettere a conoscenza degli studenti a cui faccio appello, i punti principali della mia candidatura che elenco qui di seguito (rigorosamente in ordine alfabetico):

ACCESSO AL MONDO DEL LAVORO

Ridurre i tassi di abbandono e i tempi necessari per il conseguimento dei titoli di studio, aumentare il numero di studenti attivi, potenziare la coerenza tra formazione fornita e fabbisogno del mercato del lavoro;
Migliorare il raccordo Università-Lavoro, anche attraverso il potenziamento degli incentivi per la realizzazione di tirocini e stages durante il percorso formativo.

ALLOGGI PER GLI STUDENTI:

– Previsione normativa di un contratto tipo nazionale per gli affitti insieme ad incentivi fiscali per i proprietari e al potenziamento della formula del contributo dato agli studenti per affittare appartamenti dai privati

AMBIENTE:

Raccolta differenziata, corsi tematizzati sul rispetto del territorio e sensibilità ambientale, utilizzo di software non proprietario.

AGEVOLAZIONI ECONOMICHE:

– Copertura completa di borse di studio per tutti gli studenti idonei;

MERITOCRAZIA:

Esonero parziale dalle tasse universitarie per studenti particolarmente meritevoli;

SERVIZI E SPAZI:

– Servizi e spazi per gli studenti, aree wi-fi, garantire a tutti l’accesso a internet e ai sevizi universitari tramite internet;

STUDENTI-LAVORATORI:

Riconoscimento dello stato giuridico e dei diritti e tasse più basse per gli studenti-lavoratori con tetto numerico di esami prefissati per anno inferiore al corso di studi “tradizionale”;

Queste le tematiche principali della mia candidatura, realizzate sulla base dei problemi che maggiormente attanagliano noi studenti universitari, e che restano aperte ai vostri suggerimenti.

Ricordo che le elezioni si terranno il 16 e 17 Maggio e il IV Distretto (quello in cui è possibile votarmi) comprende le regioni del Sud e delle Isole. La lista delle università è visionabile cliccando qui. Vi chiedo di far passaparola e cercare di coinvolgere più amici che potete. Grazie!

A breve su questo blog cercherò di inserire anche per ogni università le informazioni sui posti dove saranno allestiti i seggi elettorali.

PS: Vi informo inoltre, per chi fosse interessato, che Mercoledì 2 Maggio alle ore 10.40 circa sarò in onda su Raiuno durante la trasmissione “Dieci minuti di” per Generazione Attiva.

PPS: Il Video qui sotto mostra Beppe Grillo durante uno dei suoi spettacoli del tour “Reset 2007” mentre racconta come davvero sono andate le cose sull’abolizione dei costi di ricarica… GRAZIE BEPPE!

Andrea – Cell: 393-2893561

COMUNICATO STAMPA aprile 17, 2007

Posted by Andrea in 16 e 17 maggio, cnsu, comunicati stampa, consiglio nazionale studenti universitari, elezioni, giovani, studenti, università.
8 comments

ANDREA D’AMBRA CANDIDATO INDIPENDENTE ALLE ELEZIONI UNIVERISTARIE PER IL CNSU

Le votazioni si terranno il 16 e 17 Maggio – Il distretto comprende MOLISE, CAMPANIA, PUGLIA, BASILICATA, CALABRIA, SICILIA, SARDEGNA

Andrea D’Ambra, 23 anni, studente di Scienze Politiche, nonché presidente dell’associazione nazionale in difesa dei consumatori Generazione Attiva e promotore della celeberrima petizione che ha portato all’abolizione dei costi di ricarica dei telefonini annuncia la sua candidatura alle prossime elezioni universitarie per il rinnovo del CNSU ( Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari), in programma nei giorni 16 e 17 maggio.
Una candidatura, quella di Andrea D’Ambra, peraltro unico candidato napoletano, che si inserisce nella lista Azione Universitaria, dalla cui Direzione Nazionale è stata fortemente voluta per il suo attivismo in difesa dei diritti dei cittadini ed in particolare dei giovani, ma che resta indipendente. Un’occasione per gli studenti universitari per far sentire finalmente la propria voce e veder difesi i propri diritti all’interno del massimo organo universitario.

Il 16 e il 17 maggio dunque l’invito per tutti gli studenti è votare Andrea D’Ambra, una garanzia per tutti gli studenti.

DOVE SI VOTA?

MOLISE
1) Università degli studi del Molise – CAMPOBASSO

CAMPANIA
1) Università degli studi “Federico II” di NAPOLI
2) II° Università degli studi di NAPOLI (CE)
3) Università degli Studi “Parthenope” di NAPOLI
4) Università degli Studi “L’Orientale” di NAPOLI
5) Istituto Universitario “Suor Orsola Benincasa” di NAPOLI
6) Università del Sannio BENEVENTO
7) Università degli studi di SALERNO
8) Università Telematica non statale “Pegaso” – NAPOLI
9) Università Telematica non statale “Giustino Fortunato” – BENEVENTO

CALABRIA
1) Università degli studi della Calabria – ARCAVACATA DI RENDE (Cosenza)
2) Università degli studi “Magna Graecia” di CATANZARO
3) Università degli studi di REGGIO CALABRIA

PUGLIA
1) Libera Università Mediterranea “Jean Monnet” di BARI-CASAMASSIMA;
2) Università degli studi di BARI
3) Politecnico di BARI
4) Università degli studi di FOGGIA
5) Università degli studi di LECCE

BASILICATA
1) Università degli studi della Basilicata –
POTENZA

SICILIA
1) Università degli studi di CATANIA
2) Università degli studi di MESSINA
3) Università degli studi di PALERMO
4) Università degli Studi “Kore” – ENNA

SARDEGNA
1) Università degli studi di CAGLIARI
2) Università degli studi di SASSARI

COS’E’ IL CNSU?

Il CNSU (Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari) è un organo consultivo, al pari della CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane), del Ministero dell’Università e della Ricerca. É composto da studenti iscritti ai corsi di laurea, laurea specialistica e dottorato di ricerca.

Formula pareri e proposte al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca su:
– progetti di riordino del sistema universitario predisposti dal Ministro;
– decreti ministeriali con i quali sono definiti i criteri generali per la disciplina degli ordinamenti didattici dei corsi di diploma universitario, di laurea e di specializzazione, nonché le modalità e gli strumenti per l’orientamento e per favorire la mobilità degli studenti;
– criteri per l’utilizzazione della quota di riequilibrio del fondo per il finanziamento ordinario delle università;
Elegge nel proprio seno i rappresentanti degli studenti nel Consiglio universitario nazionale (C.U.N.).
Può formulare proposte e può essere sentito dal Ministro su altre materie di interesse generale per l’università.
Presenta al Ministro, entro due anni dall’insediamento, una relazione sulla condizione studentesca nell’ambito del sistema universitario.
Può rivolgere quesiti al Ministro circa fatti o eventi di rilevanza nazionale riguardanti la didattica e la condizione studentesca, cui é data risposta entro sessanta giorni.

Per contatti e info: Tel: 393-2893561 – Web: www.andreadambra.eu