jump to navigation

TELEFONIA MOBILE – POSSIBILE INTESA SUL COSTO DEGLI SMS giugno 16, 2007

Posted by Andrea in antitrust, authority, cartello, concorrenza, consumatori, denuncia, garante, operatori mobili virtuali, sms, telefonia, telefonini.
trackback

https://i1.wp.com/www.unisa.edu.au/unisanews/2005/October/images/IMG_5498.jpg

GENERAZIONE ATTIVA CHIEDE L’INTERVENTO DELL’ANTITRUST

15 Giu 2007 – Ischia (NA)Generazione Attiva, Associazione Nazionale Indipendente in difesa dei Consumatori fa sapere di aver inviato un corposo dossier all’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato con il quale si denuncia un sospetto comportamento restrittivo della concorrenza costituito da un cartello sul costo degli sms da parte dei gestori di telefonia mobile italiani.
L’Associazione fa notare come come analizzando le diverse offerte commerciali si desume senza difficoltà che il costo di un sms al consumatore sia di 15 Cent. di Euro qualsiasi operatore quest’ultimo decida di scegliere (senza contare le promozioni che prevedono un costo mensile o una tantum).

Il prezzo di un SMS a 15 centesimi di euro è eccessivo, oltre i limiti della decenza, con margini di profitto che non hanno uguali nel mercato delle reti mobili.

Se è vero quanto fonti ben informate riferiscono ossia che il costo di un SMS per l’operatore non supera un centesimo di euro, il margine di profitto è superiore al 97 per cento.

L’Associazione inoltre rileva come negli altri paesi i prezzi sono molto diversi e differenziati da operatore a operatore al contrario che in Italia arrivando in alcuni casi anche a 6 centesimi per sms.

In Italia si era detto che il prezzo al pubblico sarebbe sceso, con l’arrivo di operatori virtuali. Ciò purtroppo non sembra stia accadendo. Uno dei nuovi operatori mobili virtuali ad esempio, Coop Voce, prevede un costo per ogni sms di 15 Cent di Euro. Altro che concorrenza!

In ragione di quanto esposto Generazione Attiva denuncia un sospetto caso di intesa restrittiva della concorrenza e richiede l’intervento dell’Antitrust per far luce su tutta la vicenda.

 

Generazione Attiva

Associazione Nazionale Indipendente in difesa dei Consumatori

http://www.generazioneattiva.it

Commenti»

1. Sandro - giugno 16, 2007

Ciao Andrea, l’elevato costo dgli sms mi ha indotto ormai da tempo ad usare i servizi sms via internet: Skype e Voipstunt permettono di inviare sms ad un prezzo inferiore , in particolare con voipstunt (www.voipstunt.com) un sms inviato costa 8 centesimi. E pensa che io ho una vecchia tariffa wind con la quale spendo 12,40 cent a messaggio, col mio numero di cellulare finlandese i messaggi mi costano 9 cent (ma perchè ho il prepagato, con un abbonamento il costo varia tra i 6 e i 7 cent, SENZA costi mensili come fa per esempio la wind qui da noi che ti obbliga a pagare 3 euro al mese se si vuole uno sconto sugli sms inviati). Insomma cerco di inviare meno sms possibile col mio cellulare..

2. Andrea D'Ambra - giugno 16, 2007

Anche io uso Skype e Voipstunt Sandro (a destra ci sono anche i links per chi volesse scaricarli).

Grazie per la tua testimonianza che non fa che confermare l’ennesima anomalia presente nel nostro paese….

Speriamo l’Antitrust faccia seriamente il suo dovere…

3. Sandro - giugno 16, 2007

Ops! Non avevo visto i link! Però pero che a qualcuno la mia testimonianza possa essere servita ;-)

4. Claudio - giugno 18, 2007

Oltre ai siti stranieri c’e’ un programma italiano che permette di risparmiare, si chiama Skebby, potete trovare il sito qui: skebby.it


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: